sabato 16 maggio 2015

Tarta-zuccotto al kiwi Latina IGP per L'Italia nel piatto

Il tema di quest'uscita de L'Italia nel piatto è la frutta e la verdura IGP della propria zona. 
Come sempre mi sono ridotta all'ultimo e ieri notte quando sono andata a vedere tra i prodotti registrati con il marchio IGP nel Lazio e ho scoperto i kiwi mi sono stupita.
Sono del '74, i kiwi sono arrivati sulla mia tavola che ero bambina, ma già grandina e ricordo la frenesia nell'acquistarli: tutti ne vantavano i benefici. Ricordo anche che mio padre tentò una coltivazione casalinga, ma con scarsi risultati vista l'ignoranza nel distinguere il sesso della pianta. Beh, ieri scopro che l'Italia è il maggior produttore di kiwi al mondo e che il Lazio da solo copre il 30% della produzione nazionale. Il kiwi di Latina è caratterizzato dalla scarsa presenza della columella, la parte centrale del frutto, quella più fibrosa. E' ricco di vitamina C e E, composto per l'84% da acqua e solo per il 9% da carboidrati: caratteristica che per i fissati delle diete non è da sottovalutare! Non dimentichiamo l'effetto lassativo...so che c'è gente che va avanti a kiwi per risolvere una serie di problemi e sono tutti soddisfatti! 
Come sempre di corsa ho preparato questo zuccotto...tempo di esecuzione 7 minuti (diciamo che se ce ne avessi impiegati 9 sarebbe venuta più precisa!): facilità estrema! E con poco farete felici anche i vostri figli! C.




Ingredienti (per uno zuccotto di 16 cm, idea presa da qui):

2 uova
2 cucchiai di zucchero semolato
2 cucchiai di zucchero a velo
250 g di mascarpone
125 ml di succo d'ananas
200 g di savoiardi
5 kiwi

Dividete i tuorli dagli albumi. Sbattete i primi con lo zucchero semolato fino a farli diventati chiari e spumosi. Aggiungete il mascarpone e continuate a lavorare per qualche secondo.
Montate a neve gli albumi. Sempre lavorando con le fruste aggiungete lo zucchero a velo, un cucchiaio alla volta.
Unite le chiare ai tuorli, con movimenti dall'alto in basso ruotando nel frattempo la ciotola in modo tale da non smontare il composto.
Tagliate 4 kiwi a rondelle sottili.
Rivestite lo zuccotto con pellicola e foderatelo con le fettine di kiwi.
Bagnate i savoiardi nel succo d'ananas e adagiateli sopra le fettine di kiwi, in modo tale da rivestire tutte le pareti. Versate della crema al mascarpone sul fondo, fate un altro strato di savoiardi sempre bagnati nel succo e uno strato di kiwi. Altra crema e per chiudere un altro strato di savoiardi.
Lasciate riposare in frigorifero per qualche ora.
Rovesciate su un piatto lo zuccotto e con il kiwi rimasto date forma alla testa e alle zampe della tartaruga.


Ecco le altre regioni partecipanti:


Friuli-Venezia Giulia: Mela Zeuka 

Veneto: Quiche di bietole alla veneziana e pomodorini

Lombardia: Mela della Valtellina e Pera di Mantova IGP

   
Emilia Romagna: Clafoutis al cioccolato con pere dell'Emilia Romagna IGP http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2015/05/clafoutis-al-cioccolato-e-pere.html

Toscana: La cipolla di Certaldo nell'insalata di tonno e fagioli

Umbria: Gnocchi di patate rosse di Colfiorito IGP alle erbe campagnole dell'Umbria   

Abruzzo:La Carota del Fucino IGP http://ilmondodibetty.it/la-carota-del-fucino-igp/

Molise: La Limoncella del Molise - Limoncelle al forno


Basilicata: Torta di fragole Candonga


Calabria:Cipolle di Tropea IGP in agrodolce

Sicilia: La carota novella di Ispica IGP 

11 commenti:

  1. Ciao Cristiana! Wow ma che meraviglia!!!! Un dolce splendido solo a guardarlo! Chissà che buono! Adoro il kiwi! Complimenti e grazie per lo splendido post!

    RispondiElimina
  2. Mi piace moltissimo questa tartaruga, io pi adoro i kiwi :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. bellissimo zuccotto, anch'io ho i tuoi stessi ricordi sul frutto in questione, e anche mio padre si esaltò con la coltivazione... ora riusciamo a mangiare i nostri kiwi, solo perchè ci armiamo di pennello e andiamo di impollinazione artificiale! se vuoi delucidazioni sono qui! un bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  4. Un dolce fresco e goloso.

    RispondiElimina
  5. I kiwi mi piacciono molto, li divido in due e li mangio con il cucchiaino e per questo li preferisco dolci e maturi. La tua tarta-zuccotto è molto carina, un dolce buono da preparare con i bambini e poi complimenti per la velocità: io in 7 minuti starei ancora a sbucciare i kiwi!

    RispondiElimina
  6. Non l'avrei mai detto, da oggi acquisterò i kiwi in modo molto più consapevole e penserò alla tua tartaruga!

    Senti se ti avanzano una decina di minuti che ne dici di passare anche dalle mie parti?
    Che qui se non ci si programma per tempo neanche la pastina col dado riesce! ;)

    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Cri...bellissima idea questo zuccotto a forma di tartaruga!
    e poi 7 minuti...per portare a tavola un dolce goloso e che fa la sua figura ...insomma... che vogliamo di più!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Buonissimo e freschissimo zuccotto! Non conoscevo i kiwi di Latina!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo zuccotto, e i Kiwi di Latina sono il top !!

    RispondiElimina
  10. Carina la tua tartaruga. Non sapevo niente dei kiwi di Latina. Grazie per questo bel post!

    RispondiElimina
  11. mi piace moltissimo, non uso molto i kiwi in cucina, ma dovrò iniziare, un bacio

    RispondiElimina