Compleanni e Diete


Come avete potuto vedere dalla torta in mio onore la scorsa settimana è stato il mio compleanno. Ora, un compleanno che capita in mezzo alla settimana fa sì che la celebrazione dell’evento duri molto più del giorno in cui capita. Ci sono stati quindi diversi pranzi, laute cene ma soprattutto c'è stato il pranzo di famiglia. Volevo glissare quest’anno ma alla fine ho ceduto ai vari “perchè? tutto a posto? sei depressa?” ed ho deciso di darmi da fare. Quindi, alla quindicesima telefonata con mio padre e mia sorella e dopo un paio di rapidissimi scambi con mio fratello (che quando ti risponde al telefono sembra in mezzo ad una riunione con la NASA o i Servizi Segreti) il danno era fatto: pranzo domenicale da mio padre con tutto il cucuzzaro! 

Nella scelta del menu quello che mi ha messo più in difficoltà è stato proprio mio fratello, che sta seguendo in maniera impeccabile una dieta molto rigida e principalmente proteica. Siccome sono molto simpatizzante e stimo la sua tenacia parto dalla ricetta dell’unica cosa che ha potuto mangiare: il roast beef. Dato che il suo regime non prevede nessun tipo di condimento quest’ arrosto l’ho preparato al sale e lui -solo lui- se l’è mangiato scondito..




1 kg di girello di manzo
2 kg di sale grosso

grani di pepe misto
salvia, rosmarino
olio evo

Cospargere il fondo di una teglia poco più grande dell’arrosto di sale grosso. Poggiarvi l’arrosto e ricoprire completamente con altro sale. Mettere in forno caldo a 180° per 50/55 minuti. Estrarre dal forno, far freddare e rompere la crosta di sale. Spennellare l’arrosto con un pennello per togliere eventuali residui di sale, affettare sottilmente ed aggiungere l’olio, i grani di pepe, la salvia ed il rosmarino. 


Postilla
Ringrazio pubblicamente la mia socia che si è gentilmente proposta di prepararmi la torta di compleanno, sopresa gradita e apprezzatissima da me, ovviamente, e da tutto il mio clan. La scena è stata la seguente: mio padre, insieme a Paola, diceva che non la potevo tagliare perchè era un peccato rovinarla, i miei nipoti già facevano l’ordinazione per i loro compleanni con la più grande che chiedeva se Ms Beuf sapesse fare un lupo che è il suo animale preferito, mio fratello già pensava ad un business, mia sorella e mio cognato gestivano i nipoti impazziti, distribuivano pezzi di pasta di zucchero (e chi voleva le labbra, e chi gli zoccoli, e chi il fiocchetto) e tutti contavamo i mesi mancanti al prossimo compleanno di famiglia...insomma, grazie amica mia!!!

V.

Commenti

Posta un commento

Post più popolari