Minestra di broccolo alla romana per L'Italia nel piatto



Il broccolo è conosciuto fin dall'antichità ed il suo nome sta ad indicare il germoglio, il "brocco". Nell'antica Roma veniva utilizzato per curare le più svariate malattie e veniva mangiato crudo, prima dei banchetti per prevenire gli eccessi alcolici.  
Il broccolo romanesco si differenzia dagli altri per la forma a punta e il verde brillante che lo caratterizza. 
Da noi quando si compra broccolo s'intende questo, che si differenzia dal cavolfiore per il colore e la forma.
Può essere mangiato in svariati modi. Può essere lessato in acqua bollente salata, saltato in padella con aglio e peperoncino, arrostito al forno con il pangrattato o ricoperto di béchamel.
In questo caso l'ho utilizzato per una minestra tipica delle nostre parti e perfetta per il clima di questi giorni!

Minestra di pasta e broccoli alla romana (per 6 persone):

1 broccolo romano
100 g di prosciutto 
1 cucchiaio abbondante di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di cipolla tritata
2 spicchi d'aglio
200 g di spaghetti spezzati
100 g di pecorino grattugiato
brodo vegetale facoltativo
sale e pepe

Tagliate il prosciutto in quadratini. Fate stufare in padella la cipolla con gli spicchi d'aglio schiacciati e il prosciutto.. Mescolate. Condite con sale e pepe e aggiungete un mestolo di brodo di verdure (o acqua).
Lavate il broccolo, staccare tutte le cimette e farle cuocere in acqua bollente salata per qualche minuto. Devono restare sode. Scolatele e passatele in una ciotola piena di acqua fredda per mantenere il colore brillante.
Aggiungetele al soffritto, fate insaporire e aggiungete 700 ml di brodo (o acqua), portate ad ebollizione e aggiungete la pasta. Aggiustate di sale e servite. (P.S. Se preparate la minestra con anticipo quando versate la pasta spegnete il fuoco e fate cuocere solo con il calore rimasto, in modo tale da non farla scuocere). Al momento di servite spolverizzate con il pecorino.



E se avete voglia di altre minestre e zuppe tutti qui:

- Valle d'Aosta:  Minestra di riso con porri e patate 
- Trentino-Alto Adige: La mosa e la trisa
- Friuli-Venezia Giulia: Jota alla triestina 
- Liguria:  carciofi con piselli (articiocche con puisci)    http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2015/02/litalia-nel-piatto-zuppe-e-verdure.html
   - Emilia Romagna: Zuppa di patate DOP di Bologna e polenta con gorgonzola
- Toscana: Porrata bianca, ricetta fiorentina del '300
- Abruzzo:Zucchine e Patate (Chicocce e patane) http://ilmondodibetty.it/zucchine-e-pat…cocce-e-patane
- Campania:'Mbastuocchio vruoccl e rape e fasul
- Puglia: Le cecuère salvàgge cu bbrote 
- Calabria: Zuppa di fagioli, zucca gialla, funghi e borragine  http://ilmondodirina.blogspot.com/2015/02/zuppa-di-fagioli-zucca-gialla-funghi-e.html
- Sicilia: Macco di fave e finocchietto selvatico


Commenti

  1. Amo il broccolo, amo le minestre... non potevi creare piatto migliore per questa uscita!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Buona Cri, il broccolo mi piace moltissimo, quindi qui vado a nozze!!! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Questa zuppa è la morte mia!:D

    RispondiElimina
  4. Broccolo, prosciutto e pecorino: una minestra buonissima!

    RispondiElimina
  5. Adoro i broccoli e di conseguenza mi sono innamorata della tua ricetta!!!! meravigliosa!!!!!

    RispondiElimina
  6. che abbinamenti favolosi, il broccolo poi gli da quel tocco saporito e gustoso, complimenti

    RispondiElimina
  7. gli ingredienti "romani" ci sono tutti...belli lì schierati! ottima davvero !

    RispondiElimina
  8. e questo broccolo lo conosco bene e lo amo, ma questa ministra non l'ho mai provata, dovrò rimediare, un bacio

    RispondiElimina
  9. Ho giusto un broccolo pronto per essere utilizzato. Questa mi sembra la ricetta giusta ... Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Il broccolo calabrese non ha punte, è piuttosto tondeggiante. In famiglia lo consumiamo spesso ed anche stamattina una donne delle campagne me l'ha portato. E' sempre buono, in qualsiasi modo.

    RispondiElimina
  11. Vuoi ridere? Te la sto copiando per pranzo! Avevo proprio un broccolo romano in frigo (lo adoro! Sarà che ho vissuto a Roma:-))) Bravissima!!!! Baci

    RispondiElimina
  12. Ma non è che Cracco ha visto la tua minestra e non ha capito più niente tra agli, cipolla e ricette romane? ;)

    Un primo saporito e di sostanza e l'aggiunta del pecorino lo rende ancora più invitante.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Adoro questo broccolo, piatto presentato in modo fantastico.
    A Presto

    RispondiElimina
  14. Conosco bene il broccolo romanesco e mi piace da pazzi. Questo piatto trasuda ricchezza di gusto e calore. Ottimo!

    RispondiElimina
  15. ottima proposta Cri...un piatto che adoro ! i vostri broccoli saranno speciali!
    con il prosciutto ancora più saporito!
    un bacione

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari