Sablé breton con mandorle, bergamotto e marmellata al bergamotto

Basta biscotti: pare vero! Questo mese grazie a Dani e Juri, vincitori della sfida di marzo dell'MTChallenge, credo che il web sarà invaso da biscotti.
Per me una sfida più che difficile, visto che credo sia stato inventato tutto a riguardo. 
Mi sono sbloccata grazie al commento di una compagna di blog, Maria Grazia, che mi ha detto: "Pensa a quello che ti piace!"
Se penso ai miei biscotti preferiti sono i bretoni, carichi di burro, di quello che ti senti entrare in circolo al primo morso. Non ho fatto nulla di più che aggiungere delle mandorle all'impasto e una marmellata di bergamotto sui bordi, per bilanciare la grassezza del biscotto.
Ho provato la ricetta due volte: una con il metodo di Felder in cui vengono prima lavorati insieme zucchero e uova e poi aggiunto il burro, poi ho provato la sabbiatura indicata da Dani e Juri nel loro post. Come consistenza non differiscono molto, forse sono più friabili i secondi e sicuramente più saporiti. Ma non ho il palato tanto fine da apprezzare le differenze.


Ingredienti
3 tuorli d'uovo
130 g di zucchero semolato
150 g di burro 
140 g di farina di grano tenero 00
60 g di mandorle con buccia
1 punta di cucchiaino di sale Maldon
due prese di polvere di bergamotto
4 g di lievito 

marmellata al bergamotto (quando l'ho preparata ho seguito questa ricetta)

Mescolate il burro, con il sale e la polvere di bergamotto. A parte tostate le mandorle con la buccia e poi, una volta fredde, polverizzatele.


 Setacciare la farina con il lievito. Unite le polveri al burro e sabbiate. Infine aggiungete lo zucchero e le uova. Lavorate velocemente e lasciate riposare in frigorifero per una notte. 
Accendete il forno a 180°.
Con una taglia biscotti ottenete la forma voluta e ricordatevi di cuocerli in forma, altrimenti in cottura si scioglieranno sulla placca.
Una volta cotti e freddi, toglieteli dallo stampo e rivestiteli con la marmellata. 



Commenti

  1. Mai provata la sablè breton...davvero strong! Messa in lista, sono certa che farà la felicità di qualcuno. Ottima l'idea di metterci la marmellata di bergamotto!

    RispondiElimina
  2. Ma il grasso è quello che veicola i sapori! Ergo,saranno stupendi!

    RispondiElimina
  3. E poi il bergamotto controlla il colesterolo come dice sempre un mio amico calabrese.
    Grande biscotto, in tutti i sensi, ottimo sapore, ma si sa.....per me dovresti sempre vincere tu!!!!!

    RispondiElimina
  4. Che buoni! Questa sable ricordo di averlo gustata proprio li, in Bretagna.. Che spettacolo!!

    RispondiElimina
  5. Ma io ti adoro! Il sablé breton è il mio biscotto preferito.... E con l'aggiunta delle mandorle e del bergamotto non può avere altro che una marcia in più! Li farò sicuramente! Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. meno male che esisti.
    sempre, ma in questa sfida di più.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari