Mousse alla Nocciolata Rigoni di Asiago con gelée di fragole

Basta! Ci si prende troppo sul serio e la cosa più strana è che chi si prende tanto sul serio in realtà non ha basi sulle quali dimostrare questa serietà. Contorta, eh? Sono tornata bella carica. 
Il blog ha vissuto un periodo un po' strano: di "stanca" come si dice qui a Roma. Non trovavo più il senso di aggiornarlo: in rete c'è tutto lo scibile, che ve ne fate di una ricetta in più della sottoscritta? Le ultime prove sono state dei fallimenti e, forse, proprio questo mi ha riportato sui miei passi nell'intendere questo spazio. Credo di essermi presa troppo sul serio. Cavolo sono io per illuminare la blogosfera con qualcosa di nuovo? Meglio tornare alle origini, quando il blog era puro cazzeggio. Contest fatti a destra e manca per il gusto di farli, per divertimento. Voglio tornare indietro,  a quando mi divertivo, a non avere l'ansia da prestazione, a raccontare due cavolate su di me che divertono sempre. Torno a prendermi meno sul serio e comincio subito con una ricetta semplicissima.
A casa mia la Nutella è bandita (in realtà non è vero: ma fa fico dirlo!). Sono seria: la Nutella me la evito, ma per fortuna da qualche anno c'è la Nocciolata Rigoni di Asiago che se permettete è ben altra cosa. Quella avevo in casa e così per il contest che c'è in questi giorni ho deciso di usarla in questa mousse facilissima. Buon assaggio cri



Mousse alla Nocciolata Rigoni di Asiago:

100 g di Nocciolata Rigoni di Asiago
50 g di cioccolato fondente
4 uova
50 g di burro

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro. Unite la crema di nocciole e i tuorli, uno alla volta, aiutandovi con delle fruste. A parte montate le chiare e unitele delicatamente al composto inserendole dal basso verso l'alto.

Gelatina di fragole:

250 g di fragole
80 g di zucchero semolato
2 cucchiai di succo di limone
2 fogli di gelatina (4g)


Frullate le fragole con lo zucchero e il succo di limone. Trasferite sul fuoco e fate scaldare, unite la gelatina già ammollata e strizzata e mescolate. Setacciate la purea in modo tale da eliminare i semini delle fragole. Versate il liquido in uno stampo di silicone da 15 cm circa e mettete in congelatore per tuta la notte.

Assemblare:

Lasciate libero corso alla fantasia e assemblate dei bicchierini con la mousse e la gelatina ritagliata in stampi.


Con questa ricetta partecipi al Contest Sapori di Primavera

Commenti

  1. Ciao Cri, nel gustarmi almeno con gli occhi questa mousse, ti comunico che ti ho copiato per il recipe di Flavia
    http://arbanelladibasilico.blogspot.it/2016/06/pancakes-con-farina-di-ceci-cipolle-e.html
    e con molto piacere aggiungo!
    Bacioni

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari