giovedì 25 maggio 2017

Polpo rolls

Con due litri di vino in corpo,  15-16 ore di cucina sulle spalle e 4-5 ore di sonno pubblico sul filo del rasoio. Ho incontrato Giovanna dal vivo poco prima che venisse scelto il vincitore dell'Mtchallenge: "Oh se vinci fai un pane o una focaccia che mi son rotta le balle di ste ricette complicate!" 
Mannaggia a te! Non volevo pubblicare, ma ho il cervello che va per fatti suoi e proprio lunedì , dico proprio perché chi sa ricollega, ho partorito la ricetta. Al volo che me la rido.
Una delle due è ispirata ad un polpo con ciliegie di Fabiana Del Nero, mia musa ispiratrice, che mi ricorda tanto i bei tempi dell'Mtc. Quando si cucinava per partecipare e per ridere tra amici. Quando ancora non c'era il problema della foto, della visibilità, della condivisione e dei numeri. Quando l'ironia era pret- à-porter e non imposta. Quando il cazzeggio regnava sovrano, quando non erano ancora comparse le prima donne col "faccio tutto io: don't worry". 
Quando era un gruppo di amici e ci si fidava...perché amici eravamo e quello contava. 
Sono quella che sono: una stronza megalitica, ma sono sincera e odio i pettegolezzi da fancazzista, per chi non mi capisce: cavoli suoi...si perde una stronza megalitica, ma una come me difficile trovarla. Difficile trovare uno che ti dice in faccia quello che pensa, meglio sentirsi dire quello che fa comodo. E allora mi prendo una pausa, che è meglio. Ma di certo non mi perdo l'occasione per rompere i cojoni e quindi eccomi.

Roller di polpo con pelle di ciliegia



Non me frega niente delle foto e non ho letto il regolamento. Non so se ci voleva una foto del centro o di profilo. Questa è e l'ho fatta al volo. Non mi va neanche di mettere dosaggi, tanto le ricette non le replica nessuno.
Come è composto?
La parte esterna è una pelle di ciliegia ottenuta frullando le ciliegie denocciolate assieme a dell'acqua, fatte andare sul fuoco e messe in essiccatore a 60° per 14 ore. Ho ottenuto una pelle di ciliegia.
Al centro c'è un cilindro di polpo ottenuto inserendo del polpo bollito in un raccordo del lavandino dopo averlo arrotolato nella pellicola (mai usato, il raccordo: giuro). Per comporre il roll ho inserito della maionese al bergamotto, utilizzando della polvere di bergamotto che avevo. Il tutto adagiato su una fetta di pane comprata e non realizzata con le mie sante manine.


Roller di polpo alla gallega



Questo è sempre ottenuto con del polpo lessato questa volta inserito in una bottiglia e poi affettato con l'affettatrice. L'ho disposto a rettangolo su un foglio di pellicola e cosparso con patate lesse condite con paprika, olio e sale. Arrotolato il tutto e servito sempre con la solita fetta di pane comprata.

Questo è.

Notte.