martedì 30 luglio 2013

Japanese Cotton Cheesecake

Eccomi! Per me vacanza è staccare da tutto: telefono, pc, televisione. 
Spezzare la routine...e in questo taglia taglia è finito anche il blog! 
La voglia di cucinare con questo caldo non è alle stelle e per qualche giorno mi sono concessa il lusso di fare la donna "normale" e sfamare il mio clan con prosciutto e melone, pomodoro e mozzarella e friselle...Al terzo giorno il marito mi è tornato a casa con uno spesone e ha preteso che ci mettessimo ai fornelli. Domenica scorsa...non so se avete presente il caldo. Per preparare cosa? Fideuà...lì ho capito la vera differenza tra casalinga che ama divertirsi in cucina e povero cuoco costretto ai fornelli. 
Mando un abbraccio virtuale e tutti coloro, non solo ai cuochi, che ruotano intorno al mondo della ristorazione soprattutto in questi giorni! Se ho avuto caldo nel preparare un solo piatto non oso immaginare cosa si provi a preparare interi menu.
Per fortuna che c'è l'MTC che mi viene in soccorso in questo momento di pigrizia facendomi conoscere ricette nuove. Oggi è il caso della japanese cotton cheesecake. Dolce facile e buonissimo. 
Un solo inconveniente, mea culpa, è l'aver scordato di metterci lo zucchero così ai bambini non è piaciuta ed è stata spazzolata dalla sottoscritta...Ma visto che sbagliando s'impara non escludo che sia possibile prepararne una versione salata...quando mi torna la voglia! Buon caldo Cri


Cosa serve (ricetta presa para para da Genny):

130 g formaggio spalmabile 
3 uova
30 g farina
10 g maizena
30 g burro
60 g zucchero vanigliato
1 stecca di vaniglia
50 ml latte fresco
un pizzico di sale alla vaniglia
qualche goccia di limone
la punta di un cucchiaio di lievito per dolci

Per il topping (si dice così?):

cioccolato fondente
marmellata d'arance


Fare fondere il burro e lasciare intiepidire. Mescolarlo con il formaggio, il latte, il succo del limone, i semi di vaniglia. Unire uno alla volta i tuorli, le due farine setacciate e il sale. 
Montare le chiare d'uovo con il lievito setacciato: quando inizieranno a gonfiare unire lo zucchero e continuare fino a che saranno ben sode. 
Unire le chiare alla base e versare nella tortiera (nel mio caso ho usato dei barattoli di vetro), porla in un altro stampo e versare acqua fino all'altezza di un paio di dita. Cuocere per 70 minuti a 160°. 
Verificare la cottura con lo stecchino togliere dallo stampo una volta fredda.
Prima si servire spalmare sulla superficie la marmellata d'arance e coprire con del cioccolato fondente fuso.


20 commenti:

  1. mamma mia Cri, io è da gg che non cucino e domenica scorsa è stata l'apice del caldo!!!
    però un tiramisù veloce l'ho fatto cosi come proverei volentieri questo dolce!
    se non ci leggiamo più, inizio ad augurarti buone vacanze cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ho visto il tuo tiramisù al tè match: uno spettacolo come sempre. Buon viaggio! cri

      Elimina
  2. Non sai da quanto tempo voglio provare questo cheesecake! Il tuo è davvero stupendo e mi attira moltissimo! Ti capisco bene in quanto a voglia di fare... beh, prenditi anche del tempo per te. E' sacrosanto e ripartirai meglio di prima (se si può, dato che sei già mitica!) :) TVB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Aspetto la tua prova...son sicura che creerai qualcosa di bellissimo come sempre...bacio

      Elimina
  3. mmm, deve essere buono!! sfaldabile in che senso? tipo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il computer aveva deciso che dovesse esser sfaldabile...spalmabile!

      Elimina
  4. Ciao Cri, finalmente eccomi :) Come stai? Ti capisco, la vera vacanza è staccare tutto... solo così ci si può rigenerare. In questo periodo, complice il caldo, non riesco a far nulla e al pc passo poco tempo :( Spero di recuperare. Da tempo ho questa cheesecake nella To do list, deve essere ottima e la tua è invitantissima... proverò ;) Complimenti, un abbraccio forte :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te...spero tu stia in vacanza. Un bacio cri

      Elimina
  5. che voglia di provare pure io questa torta ..il tuo topping è davvero invitante... e in estate si è tutti un po'' così..con questo caldo poi... baci!

    RispondiElimina
  6. Stesso concetto di vacanza anche per me e davvero non vedo l'ora, conto i giorni, posso farcela a sopravvivere! :)
    Bella la japanese cheese cake, non la conoscevo!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanch'io: provala! Un bacio e spero sia arrivato il riposo! cri

      Elimina
  7. Ho scoperto oggi il tuo blog...complimenti ci sono delle ricette deliziose! E questa japanese la proverò di certo. Se ti va passa anche da me! A presto

    RispondiElimina
  8. la penso uguale un conto è essere appassionati di cucina un conto sono i professionisti che indipentemete della temperatura sfornano piatti a tutto andare, si topping si dice così e che golosità

    RispondiElimina
  9. No in questo momento non si può cucinare ma ci si deve ingegnare a preparare cosette sfiziose, colorate e possibilmente fredde!!! Però stò dolcetto, a me sconosciuto, m'attizza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace...a me ha attizzato na cifra!!!!

      Elimina
  10. Carissima
    quanto ti capisco. Sono stato quello che ha lanciato l'idea di fare, in questi due mesi, le ricette dell'MTC a cui non si aveva partecipato e sono quello che non è riuscito a prepararne nemmeno una.
    Questa è una ricetta che avrei potuto scegliere avendo iniziato qualche mese dopo la mia avventura all'MTC.
    Dopo averti letto mi attizza parecchio l'idea di una versione salata. Mi sa che ci penserà.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina