martedì 11 giugno 2013

Fettuccine all'uovo agli asparagi con asparagi (perdonate il repeat) e seppioline

Primo giorno...o meglio: prime ore di mare!!
Mi son regalata una fuga a quattro: prelevati i bimbi da scuola di corsa al mare...benché il tempo non fosse il massimo (in spiaggia la bora triestina sembrava aver traslocato), me la son goduta! 
Bianchi come vermi...incuranti del freddo abbiamo fatto il primo castello e una lunga passeggiata sulla spiaggia deserta a caccia di qualche tesoro (carcasse di granchi che proprio ora ricordo di aver lasciato in macchina: non voglio pensare a domattina!)...sono stata proprio bene.
Loro stanchi morti son crollati, anche se un po' euforici all'idea di domani...
Queste fettuccine son nate dall'idea di sfruttare gli ultimi asparagi mettendoli sia nella pasta che nel condimento...esperimento riuscito! Notte Cri




Per la pasta:

300g di farina di grano tenero
3 uova medie
1/2 cucchiaino di sale
40 g di purea di asparagi

Per il condimento:

1 mazzo di asparagi
1 cipolla fresca
400 g di seppie pulite
sale
olio d'oliva

Preparare la pasta. Far la fontana con la farina. Rompere le uova al centro, aggiungere il sale e la purea di asparagi. Iniziare a lavorare, partendo dal centro, con la forchetta. Proseguire impastando con le mani. Se il composto dovesse risultare troppo liquido a causa degli asparagi, aggiungere della farina.
Dopo aver ottenuto una palla liscia e senza grumi, far riposare coperto da un canovaccio per almeno mezzora.

Una volta pronta la pasta, stenderla con l'apposita macchina, spolverizzare con farina di semola ed ottenere le fettuccine con lo strumento adatto (a mano non son capace)

Per il condimento.
Stufare la cipolla in due cucchiai d'olio. Una volta che risulterà morbida aggiungervi gli asparagi tagliati a tocchetti. Alzare il fuoco, aggiungere le seppie tagliate a listarelle. Sfumare con del vino bianco. Far cuocere per circa 15 minuti. Aggiustare di sale.
Portare a bollore dell'acqua, farvi cuocere la pasta. Scolare, tenendo da parte poca acqua di cottura e ripassare in padella con gli asparagi e le seppie.




21 commenti:

  1. ciao cara
    qui ancora il mare non si è iniziato, con il ginocchio dolorante poi la vedo dura!! Avevo deciso nel lungo inverno che avrei cominciato prestissimo questa stagione e invece tra appunto tempaccio e ginocchio sono in punizione!!
    mi consolo con questa bella foto (hai usato la nuova canon?) e immaginandone la bontà.
    bacio e buona gornata al mare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...la macchina è sempre la stessa, probabilmente è la luce che aiuta!
      Mi dispiace per il ginocchio...un abbraccio cri

      Elimina
  2. sono stata al mare un giorno, ma ho sentito freddo e nel pomeriggio fuga per niente goduta la giornata... mi piace l'utilizzo degli asparagi nell'impasto delle tagliatelle brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....ne ho una tale voglia: oggi sarebbe stata la giornata perfetta, ma non ho potuto...spero di ripetere nel weekend! cri

      Elimina
  3. Ma che mamma meravigliosa che sei!!!! Un bascione!

    RispondiElimina
  4. Che bontà!!! Adoro gli asparagi anche se qui non riesco a reperirli facilmente......

    RispondiElimina
  5. Buonissima questa versione con asparagi dentro e fuori!!!
    Che bello primo giorno di mare....qui non è ancora caldissimo anche se sembra che il sole abbia deciso di non nascondersi più!!!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...oggi un gran caldo: spero proprio continui. Hai finito anche tu con la scuola? bacio cri

      Elimina
  6. Mare, profumo di mare...che sia caldo o freddo ormai non vedo l'ora di essere in spiaggia! Mi sembra di essere un vermicello anche a me, tutta pallida e con i colori del grigio sulla pelle!
    Un abbraccio cara, buone le tue fettuccine!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....tu almeno hai un po' di colore in testa!! O hai cambiato anche quello?? bacio cri

      Elimina
  7. come mi piace la pasta aromatizzata alla verdura!!!! bellissime Cristiana e che bello il mare!!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  8. hahahaha, non oso immaginare l'olezzo che sarà rimasto in auto!!!
    per quanto riguarda questo piatto...già è forte l'idea di infilare gli asparagi nelle tagliatelle, il condimento poi.....bello... seppie e asparagi? mai pensato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...mai pensato??Quì nel Lazio usa...

      Elimina
  9. Appena comprati gli asparagi :)
    Mare....pensa che io abito a 100 metri dalla spiaggia e ancora non ci ho messo piede.....altro che bianca, di più!
    Un abbraccio Crì, e passa da me quando puoi: http://thedreamingseed.blogspot.it/2013/06/i-filetti-di-trota-salmonata-in-crosta.html
    Baci!

    RispondiElimina
  10. L'impasto con gli asparagi? Immagino la bontà! Ancora ci sono in giro...forse faccio in tempo

    RispondiElimina
  11. Ciao, volevo chiederti se vanno bane gli asparagi selvatici.
    Ne ho raccolti tantissimi a inizio primavera e ho fatto anche una cremina che forse potrei utilizzare nell'impasto.
    che ne pensi?
    Baci, Moher (Debora)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si...anche meglio: visto il sapore più deciso! Un abbraccio cri

      Elimina
  12. waw che eleganza di piatto! mi piace molto l'abbiamento seppie e asparagi, très chic! buona giornata, baci

    RispondiElimina
  13. è molto interessante sia la pasta fresca con gli asparagi che l'abbianmento pe ril condimento seppioline e asparagi entrambi di stagione

    RispondiElimina