martedì 28 gennaio 2014

La mia prima cheese-cake "riuscita" per il Re-Cake di gennaio

Sempre di corsa: uff!
Stasera tocca al nuovo arrivato di casa: un cucciolone che dopo una settimana ci ha fatto la sorpresa di farsi ritrovare con la terza ghiandola lacrimale erniata (cherry eyes per chi ne capisce), una cosa di cui non conoscevo l'esistenza...domani intervento e per ora i figli in lacrime nel vederlo ridotto così che non so più come consolare...per fortuna i cartoni hanno ancora un certo effetto e la pizza in forno spero risollevi il morale.
Al volo che scade il Re-cake, ma non volevo mancare visto che per la prima volta ho ricevuto dei complimenti per la cheesecake!
Non ho fatto grandi varianti se non nella base e nella decorazione. 
Eccola bacio cri


Ingredienti:

base:
200 g di biscotti tipo Digestive
50 g di burro fuso

farcia:
330 g di formaggio cremoso
500 g di ricotta di pecora
4 uova
290 g di zucchero
60 ml di succo di limone
2 cucchiai di scorza di limone
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 1/2 cucchiaio di Maizena
1 1/2 cucchiaio di acqua

100 ml di panna da montare
100 g di zucchero di canna

Riscaldare il forno a 160°C.
Passare al mixer i biscotti ed aggiungervi il burro. Stendere il composto così ottenuto in uno stampo a cerniera (il mio da 24 cm) con il fondo ricoperto da carta forno.
Per il ripieno lavorare con le fruste la ricotta col formaggio, le uova, lo zucchero, l'estratto di vaniglia, il succo e la scorza di limone, fino ad ottenere una crema vellutata.
In una tazzina unire la Maizena all'acqua e versarla nel composto. Versare nello stampo e in fornare per 1 ora e 10 minuti. Lasciar raffreddare a forno chiuso.
L'ho lasciata poi in frigorifero tutta la notte.
Per il caramello far fondere lo zucchero di canna a fuoco dolce fino ad ottenere un caramello dorato. Far raffreddare leggermente e con l'aiuto di una forchetta su una foglio di carta forno ottenere dei fili. Diciamo che l'intento era quello di ottenere una bella massa tipo un grosso nido...e in effetti c'ero riuscita, ma poi l'umidità ha rovinato l'opera!!
Coprire con la panna montata e decorare coi fili di caramello.



Con questa ricetta partecipo al Re-Cake di gennaio con Elisa






14 commenti:

  1. Brava Cri!
    spero che anche una fetta di torta faccia sollevare il morale ai figlioli!!
    e il caramello.. con l'umido è un disastro!
    comunque bella!!
    alla prossima!!
    ciao

    elisa

    RispondiElimina
  2. Mi tufferei in quel ripieno!!!
    P.S. ora ti dico quello che dicono sempre a me quando dico che ho anche il coniglio: "ma non avevi già abbastanza che fare?"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non è neanche il primo....vado a botte di tre: tre figli, tre cani....se non ci si complica la vita che gusto c'é?? Smack!

      Elimina
  3. Ciao Cristiana!!! Era successo anche al mio cane...pochissimi giorni dopo che l'avevamo portato a casa!!!
    Bellissima la tua cheesecake!!!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  4. oh piccini entrambi i tuoi cuccioli!!!!! complicarsi la vita è così bello, altrimenti che gusto c'è
    la tua ricetta mi piace proprio, forse la farò domani devo andare a far visita ad una mia amica.
    un abbraccio
    Patrizia di Cucina con dede

    RispondiElimina
  5. Povero cucciolo... mi dispiace tantissimo! E dai un abbraccio ai tuoi bimbi, chissà che magone!! :( Vedrai, andrà tutto bene. E tutto si sistemerà al meglio, per i tuoi tesori e per il cucciolone! <3 Intanto come consolarsi se non con questa meraviglia? Ti è uscita un incanto.. a me le cheesecake vengono sempre 'incidentate'... !! Tvttb

    RispondiElimina
  6. Cartoni, pizza ma anche questa deliziosa cheescake, bella l'idea del caramello. Anche io ho avuto un pò di problemini con i suoi fili quando l'ho preparato l'iltima vola , ma che importa è delizioso ugualmente. Un saluto, Angela

    RispondiElimina
  7. o povero cucciolo!! spero ora che scrivo sia tutto passato!
    intanto ammiro la foto di questa splendida cheese-cake!
    baciotto

    RispondiElimina
  8. la cheesecake è da manuale, spero che il cucciolo quadrupede stia meglio e che i cuccioli bipedi si siano risollevati il morale...per quanto, posso dire che l'unica volta che la micia è stata male siamo andati tutti e tre in ansia.
    Si dice che tre sia il numero perfetto...io sono rimasta affezionata all'uno ;-)
    Sorrisi per voi :-D

    RispondiElimina
  9. ...tre figli e tre cani? E un blog? Ommmmammma! In bocca al lupo per l'intervento e per tutto! Che bella la torta così decorata, un bacione!

    RispondiElimina
  10. Grazie Cri per aver partecipato spero che si sia risolto il problema con il cucciolo!!! ,
    A presto Silvia

    RispondiElimina
  11. Bella Cri, bellissima... mi piace da morire la decorazione!!!! In bocca al lupo per il cucciolotto! Un bascione!

    RispondiElimina