martedì 7 gennaio 2014

Brioche al cioccolato a girella

Primo giorno di scuola, primo giorno di corse...ma è andata!
Fosse per me avrei prolungato le vacanze ad oltranza, anzi ho anche pensato di intraprendere la strada dell'homeschooling...ma poi ho pensato non fosse giusto per loro e soprattutto che non fossi all'altezza!!
Durante le vacanze ho ripreso a giocare coi lievitati...anche se ogni volta è un terno al lotto. 
Col pane credo di aver trovato la mia ricetta...con le brioche ci sto lavorando sopra!
Il fatto è che è difficile seguire alla lettera le ricette perché il mondo della lievitazione comprende tutta una serie di variabili che non sono oggettivamente calcolabili: la temperatura di casa, la qualità della farina, la forza del lievito...e così può andar bene, come male...
C'è da dire che col tempo si acquista in sensibilità e si capisce quando va aggiunto un qualcosa di più o tolto qualcos'altro...piano, piano farò quadrare il cerchio!
In questo caso è andata bene...la ricetta l'ho scelta tra le bellissime di un blog che mi è sempre piaciuto per la delicatezza dei testi e la bellezza delle fotografie.
Ora la regalo anche a voi. Buona serata Cri



Ingredienti:

250 g di farina di grano tenero 0
50 g di burro
50 g di miele
150 g di lievito madre
1 pizzico di sale
semi di una bacca di vaniglia
60 ml di latte intero
2 uova
2 cucchiaini di cannella
4 cucchiai di cacao amaro (che non avevo...e che non ho utilizzato)
100 g di gocce di cioccolato fondente
zucchero a velo

Nella planetaria con gancio inserire il burro a temperatura ambiente, il miele e il latte tiepido.
Iniziare ad impastare, aggiungere la pasta madre e la farina setacciata. Aggiungere il sale, un uovo e i semi di vaniglia.
Lavorare fino a quando l'impasto non risulterà omogeneo staccandosi dalle parti della planetaria.
Lasciar riposare inserendo il contenitore in un sacchetto di plastica.
Una volta ottenuto il raddoppio, ottenere 10 palline, con l'aiuto del matterello formare delle strisce lunghe 30-40 cm e alte 4 cm, aiutandosi con della farina sul piano di lavoro per evitare che l'impasto attacchi.
A questo punto spolverizzare con dello zucchero, della cannella e del cacao amaro. Aggiungere le gocce di cioccolato. Arrotolare la striscia, sistemarla in un pirottino da muffin e far lievitare fino a quando non avrà riempito tutto lo stampo.
Infornare a 180° C per 15-20 minuti. Spolverizzare con lo zucchero al velo.


Con questa ricetta partecipo al giveaway di Cucina e Cantina

16 commenti:

  1. Ma perché non ci sono più mamme come te??? Forse, non avrei più lavoro e ci sarebbero delle pazze invasate, che farebbero danni irreversibili sui figli, ma non tu, tu sei perfetta! Perché come nei lievitati, saresti attenta a tutte le variabili dei tuoi figli…
    Ti adoro (te l'ho mai detto? ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La perfezione non è di questo mondo, l'unico punto a favore è che sono pienamente cosciente della mia imperfezione...cerco di apportare qualche miglioria, spero che la vita mi dia il tempo di aggiustare almeno le piccole cose!

      Elimina
  2. Ricetta e foto deliziose.
    E...no, homeschooling no!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No: non ti preoccupare...anche perché sarebbe troppo rischioso per la loro incolumità!

      Elimina
  3. Anche io e i lievitati non andiamo proprio d'accordo.....però queste quasi quasi le provo...... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mi è stato detto più volte bisogna andare "a sentimento"!

      Elimina
  4. anche io pian piano mi avvicino al pane e lievitati ma ci vuole tempo e spesso i figli e il lavoro ne portano via troppo.ottima ricetta da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...hai proprio ragione: perché secondo te mi ritrovo a quest'ora al pc con tutta la casa che dorme? Proprio perché ho qualcosa in forno!

      Elimina
  5. Io invece con i lievitati non riesco proprio ad andare d'accordo!!!! :-( magica questa brioche! Un bacino

    RispondiElimina
  6. Prendo una brioche e ti auguro buona giornata... per me il rientro è stato traumatico!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. grazie mille!!! direi ottima scelta sai...chissa quanto è buona fatta con il lievito madre!

    RispondiElimina
  8. Ho visto dei bei dolcetti ultimamente da te e finalmente mi riesco a fermare per lasciarti un saluto...e un augurio di buon anno.
    Con i lievitati io ho un rapporto di amore-odio e ancora non mi sono decisa a provare con la pasta madre. Chissà... forse prima o poi :)
    Intanto le tue brioche mi sembrano perfette!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...se nasce feeling può trasformarsi in grande passione!!

      Elimina
  9. Cara Cri...io e i lievitati non faremo mai amicizia...ma va bene così! In compenso mi gusto da qui i tuoi esperimenti...e ti mando un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella dona...un bacio a te, ma passo di persona!

      Elimina
  10. Cristiana these brioche look amazing and delicious!!

    RispondiElimina