domenica 20 marzo 2016

Cavatelli al pomodoro con pomodori e cipolline glassate al miele di carota selvatica

E' più forte di me: ai contest di Cristina non riesco a mancare!
Oggi quasi mi vergogno di quello che sto per pubblicare, ma come dico spesso anche ai miei figli: "questo passa il convento!" Avevo pensato ad altro, ma come mio solito non avendo letto bene la ricetta sarei andata fuori gara e così, in fretta e furia, sono andata d'improvvisazione. 
Le sorelle Ciarlo ho avuto modo di conoscerle di persona e i loro prodotti hanno una qualità tale da esaltare ogni piatto in cui vengono utilizzati.
Nella mia ricetta di moderno c'è ben poco, ma (e qui porto acqua al mio mulino) modernità è anche il ritornare a cercare delle gestualità perse, avere il tempo di impastare e preparare la pasta fatta in casa, utilizzare pochi ingredienti che esaltino il prodotto, far sentire i sapori senza tanti giochi da alchimisti. Grazie alla sfida che mi vede come partecipante da qualche anno ho avuto modo di scoprire il miele come ingrediente e proprio per la sfida mi sono ritrovata ad acquistare un miele Thun alla carota selvatica. Avendo avuto la fortuna di conoscere Andrea Paternoster gli ho chiesto come poterlo abbinare al meglio e lui mi ha suggerito di utilizzarlo nel soffritto. 
Da qui l'idea di caramellarvi sia i pomodori che le cipolline novelle, in modo tale da esaltare ancor più la dolcezza di entrambi.
Richiesta del regolamento era di valorizzare il pomodoro e così ho deciso di estrarre il succo ad alcuni filetti e con questo, al posto dell'acqua, preparare dei cavatelli. 
Come al mio salito rapida e concisa eccovi la ricetta.


Ingredienti (per 6 persone):

per i cavatelli
100 g di semola rimacinata
400 g di farina di farro
45 ml di acqua

Impastate le farine con il succo e l'acqua in modo tale da ottenere un impasto liscio e morbido a cui darete una forma tonda. Se dovesse risultare troppo duro aggiungete altra acqua. Fate riposare coperto per circa 30 minuti.
Ricavate dall'impasto un rotolino non troppo sottile e da questo, con l'aiuto di un coltello, ricavate degli gnocchetti.
Facendo scorrere la pasta sotto il pollice ricavate i cavatelli.


per il sugo:

1 barattolo di Sapori del cuore (filetti di pomodoro)
3 cipollotti freschi
6 cucchiaini di miele alla carota selvatica
olio extra vergine di oliva
sale

Accendete il forno a 160°.
Disponete i pomodori con la parte tagliata verso l'alto. Spalmate su ogni metà del miele e trasferite in forno. Dopo circa 40 minuti voltateli e continuate la cottura fino a che non si asciugano diventando belli lucidi.
Tagliate i cipollotti e fateli caramellare con 1 cucchiaino di miele e un filo d'olio extra vergine, facendo attenzione che il miele non bruci.

Portate dell'acqua ad ebollizione. Salate e fatevi cuocere i cavatelli.
Trasferite in una padella i pomodori tagliati in striscioline con i cipollotti, quando la pasta sarà pronta fatela saltare in padella con un filo d'olio extra vergine per farla insaporire. Aggiustate di sale e servite.


2 commenti:

  1. Sarà anche un rimedio, sarà last minute ma a me sembra una gran bella ricetta!! Grazie cara, sono commossa da tanto affetto che contraccambio :-)

    RispondiElimina
  2. Bellissimo blog e bellissima ricetta. Ineccepibile! Sono contenta di averti conosciuto e credo che ci riincontreremo spesso sul web. Mi piace tanto come scrivi e anche il tuo modo di pensare i piatti. A presto! Gra

    RispondiElimina