lunedì 22 settembre 2014

Crema rossa piccante con spiedini di cozze per il The Recipe-tionist

Fino a quando non avrò carburato il blog andrà pizzichi e bocconi, in più la tecnologia ha deciso di abbandonarmi: il cellulare ha preso il volo, letteralmente, mentre correvo per andare ad aprire il cancello e ha deciso di passar a miglior vita.
Oltre alla rottura di dover fotografare mentre tutti sbuffano che hanno fame, mi è toccato usare il cellulare dell'Orso peloso, spedirmi le foto e scaricarle sul pc...ma sulla fiducia, no??
Nel senso. Tutti i libri su cui ho imparato a cucinare non hanno fotografie, ora sembra che senza una visualizzazione del risultato la ricetta sia meno valida. Parlo per me in prima persona. 
Spesso e volentieri scelgo delle ricette in quanto belle (soprattutto per i dolci)...
Ma alla fine giusto così: se si decide di utilizzare un mezzo (internet) in cui l'immagine è tutto, dobbiamo fare in modo che l'immagine renda!
Proprio felice che questo mese abbia vinto Mari, una che di cucina se ne intende, di una cucina senza fronzoli...ma di sostanza.
Per arruffianarmi l'omo ho scelto questa ricetta con le cozze, per cui lui ha una fissazione.
Mi sono esaltata per la crema...come posso non aver mai pensato di aggiungere della farina al sugo per addensarlo?
C'è sempre da imparare...

Ingredienti (ricetta copiata pari pari da Mari):

per la crema di pomodoro
500 ml di salsa di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
2 cucchiai d’olio
1 cucchiaio di farina
1 mazzetto di basilico
2 peperoncini piccanti secchi
2 spicchi d’aglio
sale

per gli spiedini di cozze
½ chilo di cozze
2 fette di pane casereccio
pane grattugiato
1 uovo
olio

Preparate la crema di pomodoro. Sbucciate gli spicchi d’aglio, schiacciateli e metteteli in un tegame con l’olio insieme ai peperoncini sminuzzati. Fateli imbiondire, quindi aggiungete la farina, mescolate e fatela tostare leggermente. Aggiungete la salsa di pomodoro, il concentrato e un pizzico di sale e fate sobbollire a fuoco lento, mescolando ogni tanto, per una decina di minuti. Alla fine aggiungete qualche fogliolina di basilico tritata.

Preparate gli spiedini di cozze. Pulite le cozze e fatele aprire velocemente su fuoco vivace in un tegame coperto. Estraetele dai gusci e fatele raffreddare. Quindi passatele nell’uovo sbattuto e poi nel pane grattugiato facendolo aderire bene.
* Unica mia variante l'aggiunta del prezzemolo tritato




Con questa ricetta partecipo al The Recipe-tionist di settembre

6 commenti:

  1. Eccola là! Volevo farla pure io questa :)
    E poi ho scoperto che non avevo proprio tempo per cominciare a partecipare a questo mitico gioco!
    Troppo forte Cri! :)

    RispondiElimina
  2. Fantastico piatto!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Sul fatto delle ricette senza foto....beh si in effetti, abbiamo iniziato tutti da libri senza foto, nella maggior parte dei casi nemmeno con i libri, ma proprio con le parole e i gesti delle nonne! Però sono come te ...leggere una ricetta e vederne il risultato mi piace troppo! Questa ricetta letta è ottima, ma vista è strabiliante! Grande tu e grandissima MAri! Baci

    RispondiElimina
  4. Bello comunque leggerti Cri, peccato per il volo del cellulare...a volte questi imprevisti non ci vogliono proprio!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Molto buono mi piace è anche veloce grazie preso buona nota. Buona serata

    RispondiElimina
  6. Se ti può consolare anch'io sono stata abbandonata dalla tecnologia al ritorno dalle vacanze al punto che ho dovuto comprarmi un portatile nuovo... peccato, come una scema mi affeziono sempre alle cose e mi è dispiaciuto per quello vecchio.
    Mi ha fatto molto piacere la definizione che hai dato della mia cucina, cucina senza fronzoli e di sostanza. Mi piace che arrivi questo perchè credo che sia proprio così.
    E mi ha fatto anche piacere che tu abbia scelto questa ricetta (anche se solo per far piacere a tuo marito, che mi ricordo dai tempi della taieddhra essere un grande estimatore delle cozze, aspetto che lo accomuna al mio) perchè nonostante possa passare un po' inosservata è una di quelle che preferisco.
    Ma poi le cozze le hai cotte in forno come ho fatto io? :)
    Grazie mille e un bacione!

    RispondiElimina