lunedì 29 settembre 2014

Ile flottante con coulis alle pesche

Weekend all'insegna dei festeggiamenti...degli altri!
Chi ha figli sa benissimo di cosa parlo. Settembre e maggio sono i mesi peggiori: tutti i nati dell'estate decidono di festeggiare o prima o dopo e così il tasso di compleanni di questi fine settimana aumentano in maniera esponenziale.
Le feste di per sé potrebbero anche andare, quello che le rende "faticose" sono la presenza dei genitori e quella degli animatori.
Sarà che ho cresciuto dei figli poco inclini ad essere irregimentati (e parlo a mio sfavore), ma quando sentono che alla festa ci sarà qualcuno che li intrattiene diventano idrofobi.
E li capisco...come li capisco!
Ho assistito a feste in cui la mamma di turno, con la bava alla bocca, sbraitava urlando contro i bambini perché non volevano star fermi a vedere il teatrino!
Quando ero piccola mio padre ci organizzava tantissimi giochi per intrattenerci. Pur divertendomi tanto ho scoperto, osservando i miei figli, che in realtà i bambini sanno organizzarsi benissimo da soli e che il fatto di volerli sempre e comunque stimolare non fa che renderli meno autonomi nel divertimento.
Capisco chi non ha gli spazi per farli giocare, ma nel mio caso vivo in campagna e i loro amichetti sono tutti di zona...insomma un giardino ci scappa quasi sempre.
Un'ultima osservazione.
Ricordo che quando andavo alle feste, una volta tornati a casa non si cenava: un bicchiere di latte e tutti a letto...ora non mangiano nulla!
S'ingozzano di patatine e CocaCola ma stop...il resto viene lasciato alla mercé di noi genitori che invece, evidentemente rimasti bambini, ci ingozziamo come polli all'ingrasso!!



Ingredienti (per 4 persone):

2 pesche del tipo "giallone"
2 chiare d'uovo a temperatura ambiente (montano meglio!)
100 g di zucchero 
2 cucchiai di zucchero di canna
500 ml di latte intero
50 g di mandorle a lamelle
succo di 1/2 limone

Sbucciare le pesche, frullare insieme al succo di limone e allo zucchero di canna fino ad ottenere una crema omogenea. Lasciar riposare in frigorifero.
Montare le chiare a neve, quando cominceranno ad addensarsi aggiungere lo zucchero, poco alla volta, e continuare a montare. Quando gli albumi risulteranno ben sodi e lucidi saranno pronti.
Scaldare il latte. Quando comincerà a sobbollire farvi cuocere 4 cucchiai di meringa, 40 secondi per lato. Toglierle dal latte con una schiumarola e farle riposare su della carta assorbente.
Scaldare un padellino e farvi tostare le mandorle a lamelle.
Versare il coulis in delle ciotole mono porzione. Guarnire con la meringa e le mandorle.


Con questa ricetta partecipo al contest dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli


4 commenti:

  1. Quanto mi piace l'ile flottante e....quanto odio clown, intrattenitori e animatori!!!!!
    Come i tuoi figli, divento idrofoba pure io alla sola idea di una festa di compleanno con l'intrattenimento organizzato e soprattutto....alle mie feste di compleanno da piccola le mamme non erano assolutamente gradite!!! Non so cosa sia successo negli ultimi anni ad invertire questa tendenza! Ti auguro un ottobre più calmo allora!! :)

    RispondiElimina
  2. Guarda, io lavoro in un posto che organizza anche feste di compleanno per bambini.. l'animazione la trovo agghiacciante (anche perché certi animatori sarebbero più adatti come guardie carcerarie rispetto ad avere a che fare con quattrenni che vogliono solo andare a vedere gli asinelli e compagnia danzante), ma sul cibo, almeno a giudicare da quello che mi fanno preparare, mangiano come disperati (cose semplici, eh, pizza/focaccia, pane e nutella, goffri al miele e simili)! Oh, poi magari sono i genitori ;)
    Di sicuro questa tua ile flottante, ad un compleanno oppure no, me la mangerei assai volentieri!

    RispondiElimina
  3. Ho spesso letto di queste 'isole flottanti' ma non le ho mai provate, soprattutto perché non mi piacciono le meringhe (anche se vado matta per i macarons...), eppure guardando le tue, con quella base fruttosisssssima e le mandorle mi sto quasi convertendo!!

    RispondiElimina
  4. Quanto adoro l ile flottante.... La mangerei ora.... Bravissima!!!

    RispondiElimina