sabato 26 marzo 2016

Uova sode alla Svizzera

Quando ho letto che la Giornata di oggi è dedicata alle Uova Ripiene nel Calendario dell'Associazione Italiana Foodblogger ho subito pensato a quelle farcite e fritte, solo poco fa mi sono resa conto che in realtà poteva intendersi come un piatto molto più leggero! E che soprattutto in molti le servono a tavola durante la classica colazione di Pasqua, mentre da me si sono sempre servite semplicemente sode e colorate. Con le vecchie ricette conviene sempre andare a sfogliare il Talismano della Felicità che, prontamente, come solo lui sa fare, mi è venuto in soccorso.
Ottavia queste sono le uova di cui ti parlavo, solo che nonna credo aggiungesse del prosciutto cotto.





Ingredienti (per 6 persone):

6 uova sode
besciamella (50 g di burro, 50 g di farina, 1 bicchiere di latte, sale e noce moscata)
1 cucchiaio di groviera a dadini piccoli
1 uovo
pangrattato
farina
olio di semi d'arachide per friggere

Dividete per il lungo le uova e schiacciate i tuorli con una forchetta. Unitevi la besciamella in modo tale da ottenere una crema molto densa. Aggiungetevi i dadini di groviera e fate raffreddare.
Riempite lo spazio lasciato dai tuorli con la crema preparata, ricompattate le uova. Passatele nella farina, poi nell'uovo sbattuto e per ultimo nel pangrattato. 
Nel mio caso per stare sul sicuro ho eseguito una doppia impanatura.
Friggete in abbondante olio portato precedentemente a temperatura e servite le uova ben calde, dopo averle lasciate qualche minuto su della carta assorbente.


8 commenti:

  1. Che lavorone! Ma qualcosa mi dice che merita... proverò!

    RispondiElimina
  2. Che lavorone! Ma qualcosa mi dice che merita... proverò!

    RispondiElimina
  3. Cara mia..le uova che faceva la tua nonna sono le famose uova alla "monachina" ..... Io ho fatto una cosa simile, ma le mie sono alla "monacale" perché chi ne ha raccolto la ricetta le faceva con un ripieno leggermente diverso.....m più siculo!! Buona Pasqua bella mia ...siamo sempre in "assonanza" noi due...senza saperlo

    RispondiElimina
  4. Che splendore... e che bonta'!

    RispondiElimina
  5. Che splendore... e che bonta'!

    RispondiElimina
  6. Impazziscono per le uova ripiene fritte!

    RispondiElimina
  7. Impazziscono per le uova ripiene fritte!

    RispondiElimina
  8. No, vabbè, ma queste sono una roba da sturbo!! Ne voglio un bancale, e poi lasciatemi morire in pace.
    Ma dimmi, hai mica usato la friggitrice? (ammicco ammicco).
    Povera!

    RispondiElimina