venerdì 22 novembre 2013

Salsicce di castagne con frutti di bosco e purè alle castagne....il secondo ce l'ho e anche gluten free!

In questo momento mi rode...ma posto col buonumore, perché questa ricetta mi ha proprio soddisfatto. Trovare un secondo in cui la castagna fosse protagonista per l'MTC non è stata cosa semplice...o meglio non mi veniva in mente proprio nulla...poi l'"illuminazione" e da lì a fare le salsicce per la prima volta è stato un attimo. 
Serena te la dedico tutta!
Avevo paura di non trovare il budello, ma il macellaio me ne ha fatto dono...stavo per rinunciare dopo averlo scartato (non entro nei particolari), ma poi ho scoperto grazie ad internet che va lavato col vino e finalmente son riuscita a gestirlo. Non avendo gli attrezzi...ho trovato un valido sostituto...non per nulla son figlia di un uomo che farciva i fiori di zucca col siringone per sturare le orecchie (usa e getta: non inorridite!)..
Perché mi rode? A tutte le donne giovani: non lavorate mai per i vostri mariti, ma soprattutto per gli amici...a gratiss (come si dice qui a Roma). Il marito no, che è un santo e si fa perdonare in altri modi, ma esser cazziata da persone che non hanno mai fatto un fico secco per la società mi rode....uhhhh quanto mi rode! Buona serata Cri


 Per le salsicce:

150 g di arista di maiale
100 g di pancetta
150 g di castagne precedentemente lessate
sale
vino bianco
olio extra vergine d'oliva
budello

Per la purea di castagne:

200 g di castagne precedentemente lessate
una noce di burro
mezzo bicchiere di latte intero
sale

Per i frutti di bosco:

200 g di frutti di bosco misti
aceto ai lamponi



Ok...questo è lo strumento che ho usato...non serve per giochi erotici, ma è strumento del mestiere...preferite restare nell'oblio??? Forse è meglio! La mano è della piccola cavia!

Preparazione:

Lasciare il budello in ammollo nel vino bianco con uno spicchio d'aglio per un'ora. Trascorso il tempo sciacquarlo bene sia esternamente che internamente.
Passare la carne nel tritacarne, fare un secondo passaggio aggiungendovi le castagne. Amalgamare bene con le mani, aggiungendo del sale. Con l'aiuto di uno strumento (date libero sfogo alla vostra fantasia!) infilate il composto così ottenuto nel budello. Chiudere con lo spago in modo tale da ottenere due salsicce.
Bucare le salsicce coi rebbi di una forchetta, farle rosolare in padella con un filo d'olio e poi sfumare con vino bianco. Lasciar coperto a cuocere per 5-6 minuti. 
Toglierle dalla padella e conservare il liquido di cottura.
Per la purea. Passare le castagne nello schiaccia patate, trasferirle in una pentola e farvi sciogliere una noce di burro. Aggiungere del latte fino ad ottenere la consistenza desiderata. Salare.
Per i frutti di bosco. Prendere la padella in cui si sono cotte le salsicce aggiungervi i frutti di bosco e far stufare per alcuni minuti, sfumare con l'aceto di lamponi.


Mi piace tanto Acquavivascorre che a fine post inserisce i "rivoli affluenti", cioè gli spunti da dove è nata la ricetta... vi metto i miei:
- per le salsicce: da una conversazione su Facebook tra Patty, Fabiana e Roberta  in cui si notava la difficoltà nel preparare un secondo per questa sfida e la Patty ironizzava sul fatto che si sarebbero potute fare delle castagne ripiene....da qui alla salsiccia il passo è stato breve!
- per i frutti rossi e la purea: credo che vengano da una vecchia ricetta della Cucina Italiana che faceva mia madre, ma con la cacciagione.


Tanto perché sono da prova testamentaria:







Con questa ricetta partecipo all'MTC di novembre....


...e anche se non ho mai condiviso le ricette dell'MTC anche con il Gluten Free Friday 
(spero di non esser cazziata anche per questo!!)

37 commenti:

  1. Per gli altri ti dico: "non ti curar di loro, ma guarda e passa". Rodersi non serve a niente...ci si rovina la giornata da soli! :P
    Comunque...sei assolutamente formidabile!!! Un genio!!!!! La salsicciaaaaaa! Questa la devo provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...ho il cattivo vizio di sfogarmi qui, in realtà mi passa in due nanosecondi...un bacio cri

      Elimina
  2. Tadaaaan!! Cosi' imparo a postare all'ultimo momento!! Tranne che per i frutti di bosco, la mia idea era identica alla tua....ma non mi dispiace: se e' piaciuta a una grande come te, allora vuol dire che era una buona idea! Complimentissimi Cristiana, splendido piatto! ...e non sprecare energie per chi non le merita....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...pensa che l'idea è venuta da uno scambio di battute tra Patty, Fabiana e te...ero sicura che qualcun altra l'avrebbe pensata! Un bacio cri

      Elimina
  3. ma sei pppppazzzzaaaaaaa!!!!!! ma come ti venuto in mente???!!!! ahahahah sei una grande....anche se quella foto dove riempi il budello è un po'....inquietante.....ahahahah ciao grande e compimenti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La foto è parecchio inquietante...ma anche la farcitura stessa nella realtà non scherza! Grazie un bacio cri

      Elimina
  4. Sei una grande, veramente! hai avuto un'idea fantastica, intraprendenza, tecnica e originalità! bravissima Cri, è un piatto stupendo!

    RispondiElimina
  5. Cazziata tu??? Ma come si permettono??? Tesoro, da me no, mai, ti adoro in toto e poi dopo cotanta ricetta non posso che adorarti ancora di più!
    Peccato che per il 100% Gluten Free (Fri)Day non ci siano vincitori, perché tu lo meriteresti davvero! Stavolta tifo per te!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania...mi dispiace non aver cucinato una ricetta ad hoc, ma il tempo è sempre meno! Un bacio cri

      Elimina
  6. Anonimo11/22/2013

    Naaaaaaaa! Ed io che dicevo al cozzaro: vorrei fare la " butifarra" ripiena di castagne... ma come faccio col budello?

    Sei una GRANDE!!! E lo sai cosa ti meriti?!!!!
    Quoto per te!!!!

    Besos
    (Sono la Mai in incognito....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 007 Mai: grazie!! E ora vado a studiare la butifarra....

      Elimina
  7. Al di là dell'idea in sé che già trovo molto bella, vedere anche come l'hai realizzata ed il fatto che ti sia procurata anche il budello, rende tutto ancora più meritevole. Anche se non vogliamo sapere come si fa perdonare il marito e la presenza di questi giochi nel set fotografico :-D

    Fabio

    RispondiElimina
  8. Chi ha osato cazziarti? Avanti chi? Parto in spedizione punitiva e je vengo a menà.... è una cosa che non sopporto, quando ci si prodiga per qualcuno e alla fine vieni anche sbronzoliata in malo modo.... Posso dire che sei un genio? L'evoluzione di questa ricetta è un film di avventura... a lieto fine! Ti bascio gioia bella!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo interrotto il nostro rapporto epistolare...sigh! Prima o poi ti chiamo...un bacio cri

      Elimina
  9. non ci posso credere...la salsiccia di castagne è veramente ganza!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie..a dirla tutta: ne sono proprio fiera!

      Elimina
  10. Ma questo andrebbe bene anche per il ns contest!!! me lo mandi che lo inserisco se vuoi??? un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok...ma prometto che mi impegno e faccio qualcosa solo per voi! cri

      Elimina
  11. Fantastico tutto :D piuttosto impressionante la foto della farcitura del budello ma necessaria!
    Chapeau

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto rideva la piccola...ho un intero book di lei con questo budello in giro per la cucina...poi, quando finalmente ha capito cosa fosse, lo ha lanciato inorridita!

      Elimina
  12. Ognuno adatta quel che si ritrova...divertente scoprire i tuoi ferri del mestiere. :D
    Comunque sono sicura che un premio non te lo toglierà nessuno!

    Salsiccia alle castagne fatta in casa, ma altro che sfida , qui siamo alla fantascienza.

    ...e non ti arrabbiare, non vale mai la pena ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già passato...grazie mille! Un bacio cri

      Elimina
  13. Cri ma come diavolo ti è venuta in mente l'idea di fare le salsicce in casa??? Che coraggio!! Mio nonno era macellaio e tuttora le prepara nel suo sgabuzzino in cantina e quando lava i budelli..non ti dico la puzza!!!
    Cmq sei stata bravissima,la vittoria sarebbe meritatissima!! Un bacione

    RispondiElimina
  14. all' MTC son state fatte parecchie cose. ma le salsicce...... io questa dovevo ancora vederla..
    sei grande, te lo ripeterò fino allo sfinimento (il tuo probabilmete...non ne potrai più di me).
    le salsicce alle castagne.. ancora mi chiedo come ti sia venuto in mente... sul serio..... sono a bocca aperta. è geniale.. è davvero geniale.
    quanto all' avere le paturnie... ti assicuro che anche lavorare per altri in questo momento in cui tutti se ne approfittano perchè sanno bene che di tua iniziativa non te ne andrai mai non è facile.
    ecco, io con quel budello ci farei qualcos' altro. ma mi sa che non è legale.........................
    bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è venuto mentre guidavo nel traffico del raccordo...ne sai qualcosa, eh?? Il traffico fa miracoli! Grazie cri

      Elimina
  15. che idea fantastica! grande :-)

    RispondiElimina
  16. no ma mi sto rotolando dal ridereeeee!!!!
    ma sei un genio!
    gli insaccati sono un filone che non ho ancora affrontato proprio per mancanza di attrezzatura per "imbudellare" .....
    ... direi che dopo questo è un dettaglio assolutamente trascurabile.....
    Per quanto riguarda il lavoro.......... lasciamo perdere ............ sennò con le castagne sai chi ci trito? ...pomodori verdi fritti insegna.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh per me è stata la prima volta....ma alla fine è tutto un filone da scoprire!

      Elimina
  17. Sono svenuta.
    Avevo letto anch'io che non si erano presentati dei secondi piatti per questo MTC e avevo cominciato ad arrovellarmi il cervello, ma invano.
    E poi mi arrivi tu nientepopodimenochè con le salsicce!!!!
    MA TU SEI UN GENIO!!!!
    Bravissima non solo per l'inventiva, ma anche per non esserti arresa di fronte alle numerose difficoltà e per aver quindi preparato un secondo fe-no-me-na-le.
    Ho esaurito le parole, guarda...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mapi...mi son divertita, quanto ho riso con quel budello con mia figlia e questo è l'importante! cri

      Elimina
  18. ok. ora che tutti ti han detto che SEI UN GENIO, arrivo io e ti chiedo se ti sei interrogata sulle conseguenze dell'imbudellamento. Perchè tu lo sai che dalla prossima sfida, qualsiasi sia la ricetta, i macellai di tutta Italia si troveranno subissati di richeste di budelli? Già prevedo salsicce di crostata, salsicce di lasagne, salsicce di confetture- e tutto per causa tua e dei motivi particolari che rendono felice il tuo matrimonio :-)
    E ora, te lo posso dire anch'io, che sei un genio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...il problema come sempre è il tuo....pensa un'estate a far salsicce...

      Elimina
  19. Lesalsicce di castagne sono Geniali cara! Ovviamente te le copio all'istante...
    Mi ha fatto piacere conoscerti e spero che ci rivedremo presto per tu-sai-cosa ;)
    shhhh

    RispondiElimina