sabato 2 gennaio 2016

Gnocchi di segale dei Monti Lepini per L'Italia nel piatto



Questo mese per l'uscita della rubrica de L'Italia nel piatto  in cui il tema sono le farine speciali ho scelto quella di segale.
La farina di segale viene utilizzata soprattutto al nord, ma in passato, anche se non particolarmente amata visto il sapore più deciso rispetto ad altri cereali, veniva utilizzata al posto della più costosa farina di grano.
Gli gnocchi di acqua e farina, di origine medioevale, si sono radicati nella tradizione culinaria nelle terre prive di risorse economiche  anche perché la segale, come il farro, non rientravano nel prodotti da tesseramento prima e dopo la seconda guerra mondiale.
Il sapore degli gnocchi, di per sé povero, viene arricchito da un sugo alla pecora caratteristico della zona.



Ingredienti:

Per gli gnocchi:
400 g di farina di segale
2 dl circa di acqua bollente
un pizzico di sale

Impastate la farina setacciata con un pizzico di sale e l'acqua bollente: dovrete ottenere un impasto liscio e sodo. Ricavatene dei piccoli gnocchi che passerete sui rebbi di una forchetta o sul dietro di una grattugia, come per i comuni gnocchi di patate.


Per il condimento:
500 g di spezzatino di pecora
1 cipolla
1 costa di sedano
1 carota
500 g di passata di pomodoro
1 bicchiere di vino rosso
4 cucchiaiate di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di pecorino grattugiato
sale
peperoncino

Tritate grossolanamente insieme la cipolla, il sedano e la carota e metteteli a rosolare in un tegame di coccio con l'olio. Unite la carne e fate rosolare anche lei, poi versatevi il vino e fatelo evaporare rimescolando. Unite ora il pomodoro, il sale occorrente e un pezzetto di peperoncino e proseguite la cottura fino a quando la carne sarà ben tenera e il sugo ristretto.
Lessate gli gnocchi in acqua salata in ebollizione poi conditeli con il sugo ed una spolverata di pecorino.

Gli altri partecipanti:

Piemonte Pulenta e lat buij http://j.mp/polenta-latte

Liguria:    focaccia di granoturco (fugassa  de granon)    http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2016/01/litalia-nel-piatto-le-farine-speciali.html

Lombardia: La ricetta originale del Pizzocchero di Teglio®







Puglia: Le sgagliozze baresi 

Sardegna  TRUTA A MAZZ'E MENDULA Torta di mandorle o Trutta de sposus ( torta degli sposi ) http://dolcitentazionidautore.blogspot.com/2016/01/truta-mazze-mendula-torta-di-mandorle.html 

8 commenti:

  1. Ricordo sempre con piacere la rubrica dell'Italia nel piatto... :-)
    Ottima questa ricetta, davvero splendida per cominciare alla grande un nuovo anno.
    Buon 2016!

    RispondiElimina
  2. Un piatto molto appetitoso, fantastici questi gnocchetti, un perfetto piatto unico!!!!

    RispondiElimina
  3. davvero succulenti questi gnocchi, e chissà che gusto deciso... sai curiosa di assaggiarli, grazie di aver condiviso la ricetta! Tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina
  4. Ha ragione Elena, i tuoi gnocchi hanno un aspetto davvero succulento! Complimenti anche per le foto, sono stupende!!!

    RispondiElimina
  5. Ho imparato ad amare gli gnocchi all'acqua (cioè la versione poverella dei ben più ricchi gnocchi di patate), ma non ho mai provato quelli con la farina di segale.. e immagino l'accoppiata con il sugo di pecora: un primo deciso!

    RispondiElimina
  6. Con il sugo di pecora questo è un Signor piatto...mamma mia che bontà!
    Davvero speciali questi gnocchi di segali!

    RispondiElimina
  7. Ciao Cri, buon anno e bellissima ricetta. Peccato che la mia nonna non me li abbia mai preparati... Bacioni

    RispondiElimina
  8. Finalmente sono riuscita ad arrivare alla tua ricetta! Questo è sicuramente un piatto da Re che come sempre ti caratterizza. Bravissima come sempre. Un abbraccio

    RispondiElimina